La pagina Facebook di LupiFeudi La pagina Google Plus di LupiFeudi

GESTIONE DEGLI SPAZI

Per quanto concerne la vita del saarloos in termini di spazio...

...è da sottolineare assolutamente che non è un animale che può vivere dignitosamente in un box come spesso accade ad altre razze canine.

Ricordiamo che, oltre ad essere un cane di discreta mole, ha bisogno di ampi spazi aperti per poter sviluppare una corretta struttura fisica oltre a, naturalmente, una corretta alimentazione.
C’è chi fa vivere il proprio saarloos in appartamento non potendo avere spazi aperti. A nostro avviso non è una corretta gestione.

Personalmente ci riteniamo molto fortunati ad avere un pezzo di terra dove far vivere i nostri lupi pur lasciandogli la possibilità di frequentare la casa e gli spazi comuni. Come anticipato, hanno un forte bisogno di sentirsi parte dell’intera struttura sociale di cui viene inevitabilmente a far parte l’umano. Saarloos “allontanati” in recinti tendono quasi inevitabilmente ad estraniarsi dal gruppo principale per chiudersi in una sorta di sottobranco.
Soggetti che magari presentano un carattere molto più timido rispetto ad altri, se tenuti continuamente in casa, potranno solo peggiorare questo aspetto caratteriale. Il saarloos è di per sé un animale timido ed elusivo ma, come stiamo dimostrando con i nostri esemplari, rispettando i loro tempi e le loro singole caratteristiche comportamentali siamo arrivati ad ottenere esemplari timidi ma pur sempre gestibili anche al di fuori del proprio territorio.

Sono animali che, una volta adulti, tendono ad esser abbastanza sornioni alternando momenti di gioco-lotta sfrenati ad ore ed ore di placido sonno!
Si rendono infatti utili zone d’ombra soprattutto in estate dove, al riparo dalla calura e magari dopo aver scavato una buca di adeguate dimensioni, li troverete beati a dormire!

Angelo Russo e Laura Bunazza

powered by biasLab
Visite